בס''ד
Benvenuti nel sito delle Scuole Ebraiche di Roma

MEDIE – Chi Siamo

Print Friendly

La scuola media paritaria “Angelo Sacerdoti” della Comunità Ebraica di Roma ha sede, a partire dall’anno scolastico 2004-2005, nel “Palazzo della Cultura” in via Portico d’Ottavia.
Situata nel cuore dell’antico ghetto e del centro storico della capitale, la scuola è  frequentata da alunni provenienti non soltanto dalla scuola elementare ebraica “Vittorio Polacco”, ma anche da discenti che hanno frequentato le scuole pubbliche.
L’utenza, varia dal punto di vista dell’estrazione sociale, culturale ed economica, richiede alla scuola un’adeguata formazione di carattere generale e si mostra particolarmente attenta alla trasmissione di una identità ebraica forte dal punto di vista dell’appartenenza.
Le problematiche e gli orientamenti dell’ebraismo mondiale, insieme alle indicazioni dell’Ente Gestore, condivise dalla Dirigenza Scolastica, richiedono un’ebraicità più riflettuta, basata su conoscenze, studio e pratica oltre che sulla partecipazione emotiva.

La Scuola è il fondamento di una comunità: la tradizione rabbinica ritiene che il mondo si basi al hevel pihem shel tinokot shel bet rabbam, “sul fiato delle bocche dei bambini della scuola del loro Maestro”.
La scuola ha questo grande rilievo perché è da una parte lo strumento di trasmissione della Torah e della tradizione; dall’altra il luogo nel quale, con lo studio, si aprono nuove prospettive: è il luogo dove si gioca la scommessa dell’identità ebraica, fatta di sapere e di fare,  dove dunque si gioca la scommessa del nostro futuro ebraico.
La scuola ebraica “Angelo Sacerdoti”, all’interno del sistema formativo della Comunità Ebraica di Roma, si vuole qualificare nel suo progetto educativo come luogo in cui la tradizione non sia semplice e automatica ripetizione priva di riflessione ma vuole essere uno strumento di acquisizione completa dell’ebraismo e della sua dimensione normativa, di studio e di approfondimento, di relazione tra persone, di storia comune e diversificata, di atteggiamento verso la realtà e il mondo.
In questo senso due sono le linee di sviluppo fondamentali del progetto educativo ebraico: l’istruzione e l’educazione.
L’istruzione ha come obiettivo quello di far acquisire agli studenti una conoscenza di base della Torah, delle norme e della storia del popolo ebraico; di promuovere, attraverso l’acquisizione di competenze linguistiche, la comunicazione con gli ebrei di Israele e di tutto il mondo, la lettura dei testi in lingua, l’interpretazione e la rielaborazione degli stessi alla luce delle categorie proprie della tradizione ebraica.
L’educazione ha come obiettivo l’integrità dell’essere ebreo; la coscienza che l’ebraicità non è solamente sapere e saper fare, ma saper essere in un certo modo, in linea con la tradizione nello studio, nell’osservanza delle Mitzvot, nelle relazioni con gli altri e con il mondo.
L’istruzione e l’educazione ebraica vogliono costruire nella scuola “Angelo Sacerdoti” un’identità forte e rispettosa delle diverse modalità degli altri; vogliono realizzare una ebraicità fondata sulla pratica e sullo studio, cosciente di essere parte  di una dimensione ampia che ha le radici a Roma, ma che si protende verso Israele, verso tutte le comunità della diaspora e verso il resto del mondo.

Di seguito lo schema numero di ore per materia e per classe.

I II III
ITALIANO 7 7 7
STORIA E GEOGRAFIA 3 3 3
INGLESE 5 5 3
SPAGNOLO - - 2
MATEMATICA 4 4 4
SCIENZE 2 2 2
TECNOLOGIA 2 2 2
ARTE E IMMAGINE 2 2 2
MUSICA 2 2 2
SCIENZE MOTORIE 2 2 2
RELIGIONE* 7 7 7